News n.81 del 30 aprile 2014

news n.81

Sommario Attualità News straordinario elettorale – decreto Renzi – Tpl: illegittimo l’affidamento diretto del servizio alle cooperative sociali. In questa fattispecie la strada maestra per la selezione del contraente non può che essere la procedura competitiva informata ai principi dell’evidenza pubblica di Michele Nico – Giovanni Di Lieto: Procedimento di condono in aree vincolate. Progetto di riqualificazione paesaggistica e opere ulteriori abusive – Bollo e registro nella registrazione telematica dei contratti digitali – Strumenti – Schema deliberazione funzionario TASI

News n.80 del 29 aprile 2014

NEWS n. 80

Sommario Attualità Circolare n. 4 del 28 aprile 1 Premessa 2    Definizioni 3  Le cause della soprannumerarietà o dell’eccedenza di personale 4   La revisione del fabbisogno di personale 5   Procedure da seguire in caso di soprannumero o di eccedenza di personale 6    Vincoli da rispettare in caso di ricorso al prepensionamento – Spending review, ancora sacrifici per Regioni e Autonomie locali ammonta a 820 milioni il contributo che gli Enti dovranno assicurare al miglioramento della finanza pubblica nel 2014. Previste diverse novità per gli acquisti di Marco Rossi – Con i nuovi tagli si allungano i tempi per ripartire il Fondo di solidarietà –  Italia Oggi del 25 aprile –  Statuto motore di unioni, fusioni e incorporazioni dei Comuni Rafforzata l’autonomia di scelta tra le diverse forme che consentono agli Enti locali di svolgere insieme l’attività amministrativa. La “Carta” diventa lo strumento giuridico che permette di far funzionare il meccanismo di Vittorio Italia – In ordine agli incarichi Corte conti Sezione Piemonte – Continua a leggere

News n.79 del 28 aprile 2014

news n.79

SommarioAttualità decreto Renzi – Pagamenti, edilizia scolastica, fatture, bandi: le altre novità del decreto Irpef di Giuseppe Latour, Mauro Salerno e Massimo Frontera – Pubblicato in Gazzetta il decreto ministeriale 24 aprile 2014 sulle lavorazioni specialistiche, attuativo del decreto “casa”, recante “Individuazione delle categorie di lavorazioni che richiedono l’esecuzione da parte di operatori economici in possesso di specifica qualificazione, ai sensi dell’articolo 12 del decreto-legge 28 marzo 2014, n. 47″. – E’ in vigore dal 25 aprile Legge Delrio, quel pasticcio del comma 82 sulla permnenza in carica dei consigli provinciali di Luigi Spadone – È vietato il diritto di accesso alle “minute” perché non sono documenti in senso proprio il commento di SALVATORE MEZZACAPO

News n.78 del 24 aprile 2014

news 78

Sommario Attualità anticipazioni decreto Renzi  – La sezione delle Autonomie della Corte dei Conti scrive la parola “fine” alla querelle degli incentivi riconoscibili ai dipendenti delle pubbliche amministrazioni per la redazione degli atti di pianificazione. Aziende speciali, deroga ai vincoli assunzionali solo con atto dell’Ente – Per gli organismi strumentali l’esclusione dai limiti anziché operare automaticamente richiede, al contrario, una motivata deliberazione amministrazione locale di Michele Nico –  DURC con un click dopo il jobsact M.Nesi –  Dipendenti pubblici: le istruzioni per le assenze di malattia Il documento di prassi è assai utile per indicazioni e suggerimenti, ma il legame con le assenze per motivi medici e con i permessi previsti dai contratti collettivi viene puntualizzato senza la introduzione di particolari Elementi di novità di Arturo Bianco –  Nomina responsabile dei tributi ( Nota del MEF) Trattamento accessorio per personale a tempo determinato – Debito orario e recupero sulla retribuzione – comunicazione blocco indennità vacanza contrattuale – Un’ipotesi di deliberazione per determinare rate acconto TARI – decreto RENZI – Stralcio di alcuni articoli

News n.77 del 23 aprile 2014

news n.77

Sommario Attualità Spese di giustizia: le nuove regole per rimborsare i Comuni Ridefinite le procedure e i limiti dei contributi da restituire agli Enti locali che hanno sostenuto i costi per il funzionamento degli uffici giudiziari di Paolo Canaparo GIURISPRUDENZA : Un tema sempre dibattuto : la revoca dell’Assessore; non meno ricorrente la giurisprudenza sul termine di inizio della prescrizione in materia di occupazione acquisitive (Espropriazione per p.u. – Occupazioni illegittime della P.A. – Risarcimento del danno – Termine di prescrizione dell’azione – Decorrenza – Presupposti – Prova della esistenza di tali presupposti – Soggetto onerato – E’ la P.A. – Mancata dimostrazione – Decorrenza del termine dalla citazione introduttiva del giudizio – Riferimento alla recente giurisprudenza della CEDU.); Ancora sulla legittimità offerta senza indicazione oneri sicurezza; CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 16 aprile 2014 n. 1885 Elezioni – Elezioni amministrative – Liste elettorali – Autenticazione delle firme dei presentatori e dell’atto di accettazione della candidatura a Consigliere comunale e alla carica di Sindaco – Potere dei Consiglieri provinciali di autenticare le firme per tutti i Comuni che ricadono nel territorio provinciale – Sussiste.

News n.76 del 22 aprile 2014

NEWS N.76

SommarioATTUALITA’ : decreto venerdì santo : le  misure ; i dieci obiettivi; I tagli: Indennità Amministratori e stipendi pubblici   – Riordino delle province nella legge Delrio di Lorenzo Camarda Avvocato e Professore a contratto dell’Università degli Studi di Brescia –  Il punto sulle autenticazioni delle firme per la presentazione delle liste elettorali –  Due recenti delibere del 9 aprile scorso il giudice contabile interviene in tema di aziende di servizi alle persone  Il calcolo della spesa di personale degli enti locali, nell’ottica del contenimento imposto dalle norme di finanza pubblica (legge 296/2006), continua a restare pieno di dubbi; incertezze che aumentano ogni qual volta si affronta il tema del “consolidamento” con la spesa sostenuta (allo stesso titolo) dagli enti, organismi, aziende, società che gravitano attorno all’ente pubblico – GIURISPRUDENZA Tumulazioni illegittime: il comune ha l’obbligo di provvedere all’estumulazione a cura di Lucio Catania

News n.75 del 18 aprile 2014

news n.75

Sommario ATTUALITA’ – Verso il decreto Renzi su IRPEF – La tutela del dipendente pubblico che denuncia o segnala un illecito. La legge 190/2012 non sembra assicurare una vera protezione a chi si espone con l’Autorità giudiziaria o un proprio superiore di Vittorio Italia – Progetto integrato di sviluppo “Contrasto all’evasione e all’illegalità economica” della regione Toscana – STEFANO GLINIANSKI Responsabilità e garanzie del progettista, del verificatore e del RUP – Risposta a un quesito pervenuto dai partecipanti al convegno di La Spezia 2014 Auto con targa tedesca, in pessime condizioni, in sosta sulla piazza pubblica da oltre 5 mesi, come procedere per rimuoverla ed eventualmente verificare la copertura assicurativa; enti locali – legittimità’ dell’acquisizione di partecipazioni in società’ di capitali – va analizzata alla luce del presupposto della stretta strumentalità’ ed inerenza istituzionale prevista dell’art. 3, commi 27 e ss. della l. 244/2007 – Previdenza amministratori – Il punto della situazione – Gli enti locali possono costituire una Fondazione Per effetto della sopravvenuta abrogazione dell’art. 9, comma 6, del DL n. 95/2012, GIURISPRUDENZA ; consiglio di stato, sez. iii – sentenza 15 aprile 2014 n. 18281. Farmacie – Pianta organica – Revisione straordinaria – Finalizzata alla istituzione di nuove farmacie ex art. 11 del D.L. n. 1/2012 – Delibera – Adozione – Competenza – Spetta alla Giunta municipale.news n.75

News n.74 del 17 aprile 2014

NEWS .N.74

Sommario:ATTUALITA’ . Versamento contributi previdenziali amministratori; Con due recenti delibere del 9 aprile scorso il giudice contabile interviene in tema di aziende di servizi alle persone Ministero dell’Economia e delle finanze, direzione legislazione tributaria e federalismo fiscale, nella nota prot. n.7812 del 15 aprile 2014 fa il punto nomina del funzionario responsabile dei vari tributi locali. Assistenza a familiari disabili: non servono più continuità ed esclusività Slot machine, nessun ostacolo alle nuove istallazioni di Federico Gavioli; CCDI occorre parere organo di revisione; GIURISPRUDENZA: pareri, previsti per l’adozione delle deliberazioni comunali (prima ex art. 53 della legge 08.06.1990, n. 142, e poi ex art. 49 del D.Lgs. 18.08.2000,n. 256), non costituiscono requisiti di legittimità delle deliberazioni ; Enti locali – piccoli comuni – strumento urbanistico generale – votazione “frazionata” per “settori” – legittimità Consiglio di Stato, Sez. IV – Sentenza 14 aprile 2014, n. 1816

Appello a Renzi – UNADIS

           UNADIS

I DIRIGENTI PUBBLICI FANNO APPELLO AL PREMIER E AI CITTADINI.

CHI NON CI CONOSCE CI DENIGRA: partendo da questo assunto, noi dirigenti dello Stato, dei Ministeri, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, delle Agenzie Fiscali, e i Segretari Comunali e provinciali abbiamo deciso di presentarci ai cittadini.

Trovate al link qui sotto un video (il primo!) di una campagna mediatica che abbiamo deciso di avviare per farvi sapere chi siamo e cosa facciamo.

Siamo competenti, preparati e capaci di assumerci grandi responsabilità di gestione della macchina amministrativa. Siamo soggetti a valutazioni periodiche e abbiamo contratti a tempo determinato.

Meritiamo rispetto per la pubblica funzione che immedesimiamo.

Lanciamo un appello al premier, perché insieme a lui vogliamo eliminare le sacche di inefficienza e la “malaburocrazia”.

Lanciamo un appello a tutti i cittadini, perché la difesa della Pubblica amministrazione e di chi vi lavora con serietà, onestà è presupposto di democrazia.

Visualizza il video: https://www.youtube.com/watch?v=gx0xE5KqwTc

 

 

Slot libere – tutti contro solo a parole

Slot machine, nessun ostacolo alle nuove istallazioni Va rispettata la disciplina dettata dal Tulps di Federico Gavioli- Sole 24 ore

Non esistono preclusioni normative all’istallazione di nuove slot machine, sempre che il richiedente sia in possesso dei requisiti necessari e sia rispettata la normativa di settore. Lo asserisce il ministero dell’Interno nel parere del 4 marzo scorso reso a un Comune sull’istallazione di slot machine e altri apparecchi da gioco.
LA DISCIPLINA

La disciplina degli apparecchi (articolo 110, comma 6, del TULPS) è di competenza dell’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato, così come disposto dal Dpr 24 gennaio 2002 n. 33, che recita: “Le funzioni statali in materia di giochi di abilità, concorsi pronostici e scommesse, ivi comprese quelle inerenti alla gestione delle relative entrate, attribuite all’Agenzia delle Entrate, sono esercitate dal ministero dell’Economia e delle Finanze – Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato”.
Rimane in capo ad altre autorità, quali Comuni e Questure, la competenza residuale con particolare riferimento allo svolgimento e alla direzione di diverse attività, soprattutto di carattere autorizzativo, operativo e gestionale.

La raccolta del gioco attraverso gli apparecchi da divertimento e intrattenimento coinvolge oltre all’Aams, ai Comuni e alle Questure, anche altri importanti soggetti come i concessionari, i gestori (proprietari degli apparecchi e/o incaricati della raccolta) e gli esercenti, nonché i produttori e gli importatori degli apparecchi da gioco.
REQUISITI
I produttori e gli importatori, nonché i gestori e gli esercenti, incaricati dai concessionari per l’esercizio dell’attività di raccolta del gioco lecito sul territorio, quali titolari degli esercizi commerciali all’interno dei quali è ammessa l’installazione di apparecchi AWP e/o VLT, per esercitare l’attività di gioco lecito devono necessariamente essere in possesso di specifici titoli autorizzatori, ossia licenze rilasciate a seconda delle tipologie di esercizi commerciali dai Comuni o dalle Questure.

Per il ministero dell’Interno, che ha risposto ai dubbi di un Comune, il rilascio della licenza presuppone che il richiedente sia in possesso di determinati requisiti, nonché la sua conduzione personale dell’attività autorizzata, salva la nomina di eventuali rappresentanti.
Il Viminale ricorda che l’articolo 86, comma 3, lett. c), del Tulps consente l’installazione degli apparecchi e dei congegni automatici, semiautomatici ed elettronici in esercizi commerciali o pubblici diversi da quelli già in possesso di altre licenze.L’installazione degli apparecchi e dei congegni automatici, inoltre, è consentita in altre aree aperte al pubblico o in circoli privati. In sostanza, affermano i tecnici del ministero, in via di principio, non ci sono preclusioni normative all’installazione di apparecchi per il gioco lecito all’interno di esercizi artigianali, nel rispetto, ovviamente, della normativa prevista dal Tulps in tema di licenze di polizia.
Inoltre, la legge impone all’autorità amministrativa di verificare l’idoneità dei requisiti strutturali dei locali ove si intendono installare gli apparecchi da gioco. Infatti, in base all’articolo 153 del Regolamento di esecuzione al Tulps, la licenza può essere rilasciata o revocata per ragioni di igiene o quando la località o la casa non si prestino a essere convenientemente sorvegliate.

16/04/2014

News n.73 del 16 aprile 2014

NEWS N.73

Sommario La nuova tassa sui rifiuti (Tari), introdotta dall’art. 1, comma 639, della L. 147/2013, rischia di riservare brutte sorprese per i comuni nella sua applicazione alle utenze non domestiche Ci sono novità per le assunzioni flessibili, in particolare per quelle a tempo determinato e per i contratti di somministrazione, nelle PA a seguito della emanazione del DL n. 34/2014, cd jobs act ( Bianco); La normativa sul patto di stabilità interno deve essere rispettata in sede di reperimento delle risorse necessarie a dare copertura ai debiti fuori bilancio anche se scaturenti da sentenze esecutive( Rizzo) Appalti, l’Ati verticale e le quote di partecipazione alla gara Il Tar Piemonte formula un principio meno restrittivo nei confronti delle associazioni temporanee di imprese di Marco Diato Continua a leggere

News n.72 del 15 aprile 2014

news n.72

Sommario Attualità Anci in audizione: tutte le richieste in un documento Revisione del Patto, intero gettito Tasi ai comuni, misure finanziarie per rendere sostenibile il nuovo sistema di contabilità… In audizione anche l’Upi Lavoro: responsabilità solidale tra imprese limitata a due anni dalla fine del subappalto Per la verifica della regolarità contributiva o il pagamento di un Sal l’appaltatore  principale non può essere chiamato in causa per tutta la durata del cantiere di Giuseppe Latour14 aprile 2014; Per le attività di supporto alla riscossione non è necessaria l’iscrizione all’Albo www.ufficiotributi.it 15/4/2014 ; Pareri : Gestione personale e realizzazione opere pubbliche NEWS GIURISPRUDENZAnews n.72

News n.71 del 14 aprile 2014

NEWS N.71

Sommario:  ATTUALITA’ Blocco dei contratti e stretta sui dirigenti: il conto degli statali Dipendenti p.a. senza contratto e con lo stipendio congelato fino al 2020??!!Il Def 2014 di Matteo Renzi e del Ministro dell’economia Pier Carlo Padoan ha ottenuto il placet dell’Unione europeaControllate e partecipate, l’ambito di applicazione della nuova trasparenza .Palazzo Vidoni chiarisce alcuni punti da anni oggetto di interpretazioni contrastanti, ricomprendendo anche diversi soggetti di diritto privato tra le pubbliche amministrazioni di Paolo Canaparo; Il conto annuale – Commento Dell’Erba; Continua a leggere

News n.70 del 10 aprile 2014

70 news uv

Sommario Attualità : Roma ter; riflessi della 190 sulle commissioni e le assegnazioni agli uffici L’esclusione di chi è condannato “anche in via non definitiva” suscita perplessità e crea problemi alle amministrazioni locali  di Vittorio Italia; principio del previo esperimento della mobilità alla luce della recente pronuncia del Consiglio di Stato 17.1.2014, n. 178di Gianluca Fasano tratto da Diritto.it; Elezioni : guida in pillole e rapporti con privacy; Pareri , giurisprudenza e schemi su gestione personale CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. UNITE CIVILI – ordinanza 27 gennaio 2014 n. 1530 – 1. Giurisdizione e competenza – Ricorso in Cassazione – Per motivi di giurisdizione – Inammissibilità per genericità – Dichiarazione – Nel caso di ricorso contenente l’esposizione sommaria dei fatti di causa, in modo da consentire alla Corte di cassazione di conoscere dall’atto, senza attingerli aliunde – Impossibilità

News n.69 del 9 aprile 2014

NEWS 69

Sommario Attualità Def 2014, nel testo la nuova spending review;Parliamo di segretari comunali e di spoil system corruttivo Franzina Bilardo; Disegno costituzionale senato ( commento Oliveri); Testo 56 2014 schematizzato per argomenti ; asi e Tari: le modifiche del “Salva Roma” in attesa dell’ok definitivo. Il 3 aprile scorso le Commissioni bilancio e finanza della Camera hanno approvato alcuni emendamenti, ma finché il decreto non sarà convertito in legge, sarebbe prudente chNEWS 69e i Comuni attendessero il via libera definitivo per iniziare a predisporre i bilanci preventivi; Giurisprudenza : Appalti e concorsi Strumenti: schema deliberazione 5 x mille

News n.68 dell’8 aprile 2014

News n.68

Sommario Attualità Def Day, il testo sarà presentato stasera in Consiglio dei Ministri Taglio degli stipendi dei manager pubblici, sblocco dei pagamenti dei debiti della p.a., bonus Irpef 80 euro da maggio, taglio Irap imprese… tutte le novità del Def.  In vista delle elezioni – Bertagna Sole 24 ore – chiarimenti su indennità; Novità TARI e TASI ; Relazione conto annuale; Giurisprudenza: coinvolgimento PA sinistri stradali; Obbligo astensione; NEWS legislatore

News n.67 del 7 aprile 2014

news n.67

Sommario DP: lanciata maxi-operazione sui residui sui mutui di oltre 6mila Enti locali Sono partite oggi dalla Cassa depositi e prestiti oltre 6 mila comunicazioni. Destinatari: una buona parte degli Enti locali che non ha “tirato” parte dei mutui richiesti alla CDP e che ora si trova ad avere residui inutilizzati. Def 2014, domani la presentazione: in arrivo la spending review Gli 80 euro in più, i dati su esuberi PA e Jobs Act: in arrivo il Def  la Tasi si pagherà il 16 giugno e il 16 dicembre. Quest’anno le aliquote devono essere deliberate entro il 31 maggio 2014 per potersi pagare la TASI il 16 giugnoL’impatto del piano casa – che stimola la produzione di alloggi in affitto e spinge alla rotazione e al ricambio del patrimonio di edilizia pubblica – non sarà immediata. Continua a leggere

News n.66 del 4 aprile 2014

nEWS N.66

Sommario Attualità Disegno Delrio – Approvazione e commenti .Grandi Modifiche Al Testo Unico Ambientale – D.Lgs. n. 46 del 4 marzo 2014, pubblicato sulla G.U. del 27 marzo 2014, entrato in vigore il 11 aprile 2014; Sanatoria Irregolarità fondo  ( A.BIANCO) Secondo la Corte dei Conti ed il Ministero dell’Interno non sussiste per i Comuni Siciliani l’obbligo di reintegro dei dipendenti comunali transitati in via definitiva all’ente gestore dell’ATO rifiuti con la relativa cessazione del rapporto di lavoro con il comune, stabilito dall’articolo 19, comma 13, della legge regionale 8 aprile 2010 n. 9  (Gestione integrata dei rifiuti e bonifica dei siti inquinati) Giurisprudenza: Competenze TARES , Oneri urbanizzazione e scioglimento consiglio comunale dimissioni

News n.65 del 3 aprile 2014

NEWS N.65

Sommario Cedolare, detrazioni e bonus mobili: le misure per l’emergenza abitativa Le novità fiscali di maggior rilievo previste dal piano casa riguardano “sconti” di imposte e quelli per l’acquisto di arredi di Alessandro Borgoglio ;Chiarimenti su nota FP su visite specialistiche HCNEWS  – ELEZIONI – Autenticazione contestuale firme liste – E’ Legittimo Consiglio di Stato, Sez. V Sentenza 31.3.2014, n. 1542, Sistema di valutazione performances – Rossi ( Sole 24 Ore) Giurisprudenza Danno da ritardo: può chiedersi solo quando può farsi valere la pretesa al bene della vita! Quando il danno da ritardo nell’emanazione di un provvedimento amministrativo, nella specie di riconoscimento di contributi per danni da alluvione, ha come presupposto la titolarità di un immobile, tale pretesa può farsi valere solo nel momento in cui è accertato in modo definitivo il diritto di proprietà in capo al ricorrente. Strumenti: Bozza verbale correzione prove scritte

News n.64 del 2 aprile 2014

 NEWS N.64

Sommario SCHEDA DI SINTESI resa pubblica il 31 marzo 2014 dal Governo nella quale vengono descritti i tratti principali del disegno di legge di revisione costituzionale, approvato dal Consiglio dei Ministri in pari data, recante: “Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del Titolo V della Parte seconda della Costituzione”.  Pubblicazione sezione benefici e contributi – Vittorio Italia Giurisprudenza CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 31 marzo 2014 n. 1542 1. Elezioni – Elezioni amministrative – Presentazione delle liste dei candidati – Autenticazione delle firme dei presentatori – Contestualità rispetto al momento in cui è stata apposta la firma – Non occorre Disegno Delrio. Comunicati delle OOSS

News n.63 del I aprile 2014

NEWS N.63

 Sommario Attualità Sulle riforme costituzionali; Oggi entra in vigore il tetto agli stipendi ; Riflessioni sugli ATO Rifiuti pubblici Trasparenza, l’interpretazione dell’Anac sull’accesso civico l’esame dei contenuti delle FAQ pubblicate dall’Autorità nazionale anticorruzione di Aldo Monea Giurisprudenza Addizionale comunale all’Irpef – sono nulle le deliberazioni di approvazione delle aliquote adottate oltre il termine fissato per l’approvazione del bilancio di previsione; urbanistica, piano di interventi, consiglieri, astensione, obbligo TAR Veneto-Venezia, sez. II, sentenza 05.03.2014 n° 283 In caso di situazioni di incompatibilità dei Consiglieri comunali chiamati a votare lo strumento urbanistico del Piano degli Interventi sono ammesse votazioni separate CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III – sentenza 27 marzo 2014 n. 1487  . Contratti della P.A. – Offerte – Rettifica di eventuali errori di scritturazione e di calcolo – Ammissibilità – Condizioni – Individuazione