Archivi categoria: news

News n.14 del 13 febbraio 2015

14

Sommario: Sulle novità in materia di finanza locale – Probabile rinvio CUC – Sulla evoluzione dei contratti flessibili dopo deliberazione n.2/2015 – Fondi decentrati, tagli a 360° – Luigi Oliveri – Italia Oggi 13 febbraio – commento Corte dei conti, sezione regionale di controllo per la Puglia, parere 22 gennaio 2015, n. 53 Contano tutte le decurtazioni nel periodo 2011-2014Idonei e future riformeChiarimenti …su Split – due commenti in materia di armonizzazione

News n.105 – Speciale sblocca Italia

news n.105

Hanno resistito i fondi per le grandi opere (spalmati su più anni) è saltata la possibilità di intervenire all’interno di un edificio, modificando anche le parti strutturali sulla base di una semplice comunicazione al Comune. Niente da fare anche per l’estensione del bonus sismico, mentre sono rimaste le norme che consentono di affidare senza gara tutti i lavori urgenti di manutenzione delle scuole e gli interventi contro il dissesto idrogeologico e il rischio sismico fino alla soglia europea di 5,2 milioni. Concesso un’ulteriore spazio finanziario di 300 milioni per pagamento dei debiti della Pa e il rifinanziamento delle ricostruzione post-sisma in Abruzzo per 250 milioni. Anche se ulteriormente alleggerita (si scende da 51 a 44 articoli) l’ultima versione del decreto Sblocca Italia contiene molte misure di impatto per il settore delle costruzioni. Ecco l’analisi articolo per articolo.

News n.104 Decreto sblocca Italia – 133/2014

Dl133_2014sbloccaItalia

Sblocca Italia, ultime modifiche in corsa prima dell’uscita in «Gazzetta»

di Massimo Frontera

Nella corsa verso la «Gazzetta Ufficiale» – domani o al più tardi dopodomani – c’è stato spazio anche per ulteriori modifiche al decreto varato ormai 13 giorni fa dal consiglio dei ministri. Piccole modifiche che non sconvolgono l’impianto del provvedimento, anche se intervengono in materie “sensibili” come l’edilizia privata, le opere pubbliche e i pagamenti alle imprese.

Edilizia privata. Nell’articolo 17 del Dl compaiono una paio di modifiche di rilievo. Viene ulteriormente semplificata la comunicazione degli interventi di manutenzione straordinarie su case e immobili d’imrpesa (articolo 6 comma 2 lettere “a” ed “e-bis”). Il promotore dovrà trasmettere all’amministrazione la Cil «asseverata» in cui il tecnico attesta la conformità dell’intervento agli strumenti urbanistici, l’esclusione dell’intervento sulle parti strutturali e i dati dell’impresa cui si intende affidare i lavori. Un alleggerimento notevole rispetto all’attuale richiesta di relazione tecnica (con «data certa») in cui peraltro il tecnico deve attestare anche che l’intervento non richiede titolo abilitativo ai sensi di norme statali e regionali. Cade anche la richiesta della conformità da parte dell’Agenzia per le imprese. Passo indietro invece sulle opere pubbliche private, in cui il testo evita la scontata censura di Bruxelles nel punto in cui si prevede che le opere possano essere affidate tout court ai privati. «Facendo salva» una norma del codice appalti, si ripristina l’obbligo di gara.

Carceri. Relativamente al piano straordinario per la realizzazione di nuove carceri. Compare una norma che coerentemente con la fine, lo scorso 31 luglio, della gestione commissariale – prevede che i fondi non spesi vengano riassegnati al regime ordinario dei bilanci di Mit e ministero della Giustizia.La positiva conseguenza della norma è lo sblocco dei pagamenti alle imprese appaltatrici.

Pagamenti. Anche sui pagamenti c’è una novità dell’ultimo minuto. Con l’aggiunta di un comma all’articolo 4 si stabilisce la possibilità per gli enti locali di utilizzare lo spazio finanziario di un miliardo (850 milioni) per i Comuni e 150 (per le Province), concesso in deroga al patto dalla legge 183/2011, per effettuare pagamenti in conto capitale relativi a tutto il 2014, invece che ai soli primi sei mesi dell’anno.

Bonifiche. Nell’ultima versione del testo compare anche una modifica pesante al Codice appalti. A sorpresa, e nonostante le intenzioni del Governo di limitare il ricorso a questa pratica, è stato ampliato l’elenco delle ipotesi che danno luogo a variante in corso d’opera, aggiungendo anche il caso di bonifica e messa in sicurezza di siti contaminati, ai sensi del Codice ambiente (Dlgs n. 152/2006). Ma non solo. In questi casi i direttori dei lavori potranno disporre di un margine molto alto per definire le questioni di dettaglio che si presenteranno in cantiere: gli interventi in corso d’opera di importo non superiore al 20% non saranno considerati varianti. Solitamente questo limite è pari alla metà.
11 settembre 2014

News n.103 del 26 agosto 2014

news n.103

Sommario :Orientamenti applicativi A.N.AC. 11/7/2014 n. 46/2014 TRASPARENZA – artt. 14 e 47 d.lgs. n. rmonizzazione contabile – Parte prima: Il riaccertamento straordinario dei residui V. Giannotti Orientamenti applicativi A.N.AC. 11/7/2014 n. 46/2014 TRASPARENZA – artt. 14 e 47 d.lgs. n. 33/2013 – OIV – “autorità amministrativa competente per il procedimento sanzionatorio” – funzioni – indicazioni

 

News n.102 del 22 agosto 2014

news 102

Sommario : Articoli su nuove disposizioni in materia di personale ( Giannotti, Bianco, Erba ) – Sblocca Italia: atteso il decreto-legge nel C.d.M. del 29 agosto Dagli asili alle grandi opere, dall’aggregazione di municipalizzate alla stretta sulle privatizzazioni, così il governo Renzi vuole rilanciare l’economia – Cauzioni, determina di Cantone: «Stop alle clausole discriminatorie nei bandi»di Alessandro Arona

News n.101 dell’8 agosto 2014

news n. 101

Sommario : Delibere comunali, limitato il diritto di impugnativa del Consigliere Rilevante la presenza di un interesse appellante connesso alla sua posizione all’interno Ente di Paolo Canaparo Aliquote Tasi: i limiti ai Comuni sulla maggiorazione dell’0,8 per mille – Il Mef ricorda che le possibili manovre tariffarie che gli Enti locali possono deliberare incontrano due vincoli: la somma delle aliquote di Tasi e Imu non può superare quella consentita dalla legge per l’imposta municipale al 31 dicembre 2013 e l’aliquota Tasi massima per il 2014 non deve eccedere il 2,5 per mille di Claudio Carbone -il nuovo Piano triennale di misurazione e riduzione degli oneri regolatori non solo amministrativi: si interverrà anche sui tempi di conclusione dei procedimenti coinvolgendo aree di regolazione e procedure di interesse per cittadini e imprese di Federico Gavioli – Gli incarichi di studi e consulenza alla luce della legislazione vigente V. Giannotti (www.bilancioecontabilita.it 4/8/2014)

News n.100 del 4 agosto 2014

news n.100

Sommario : conferenza Stato Città si sblocca l’IMU sui terreni montani Comuni e riduzione delle spese per il personale In arrivo una speciale deroga per alcuni comuni con popolazione compresa tra 1.001 e 5.000 abitanti. – I nuovi obblighi di trasparenza della spesa pubblicI – Il decreto Irpef con l’articolo 8 impone di pubblicare i dati dei bilanci preventivi e consuntivi, l’indicatore dei tempi medi di pagamento per acquisti di beni, servizi e forniture, nonché il prospetto dei versamenti delle transazioni commerciali di Paolo Canaparo –
Decreto Sblocca Italia Renzi: Dopo le vacanze lo Sblocca Italia per rilanciare le infrastrutture, investimenti per 30 miliardi di Alessandro Lerbini –
INCARICHI PROFESSIONALI: Sono incarichi di consulenza quelli volti ad acquisire da un soggetto esperto un giudizio su una determinata questione, sono incarichi di studio quelli volti a ricercare soluzioni su questioni inerenti alla attività di competenza della amministrazione conferente e sono incarichi di ricerca (in base ad un programma definito dalla amministrazione) quelli volti ad individuare norme o documenti e/o a ricostruire eventi o situazioni. Tali incarichi sono tutti riconducibili al più ampio contesto degli incarichi di collaborazione esterna – Emissioni rumorose di disturbo alla quiete pubblica e inquinamento acustico: prima di vietare le attività di intrattenimento svolte dai pubblici esercizi deve essere adeguatamente accertato il disagio ambientale denunciato dagli abitanti della zona mediante dati fonometrici – Base imponibile Ici e Imu: i limiti all’accertamento dei Comuni -La Corte conferma l’orientamento secondo cui è giuridicamente impossibile utilizzare una rendita catastale prima della sua notifica – di Claudio Carbone

news n.99 del 31 luglio 2014

news 99

Sommario : 31 Luglio :sblocca Italia – Fiducia DL 90 – Novità edilizia Parametri riduzione personale – Conversione Decreto PA: EE.LL. smaltire le graduatorie prima di assumere Un emendamento approvato al testo del DDL di conversione del Decreto n. 90/2014 subordina l’autorizzazione di nuovi concorsi all’esaurimento di graduatorie vigenti. Ma con limiti – I.U.C.- IMU: Le unita’ immobiliari assimilate alle abitazioni principal iS. Zammarchi (www.ufficiotributi.it 17/3/2014) – Sul tema Tributi – Conseguenze differimento termine bilancio – Sblocca debiti: l’anticipazione non può finanziare “nuove” spese – censurato il comportamento di una Regione che aveva utilizzato tali risorse per ripianare il disavanzo risultante dal rendiconto 2012 e per finanziare i trasferimenti alle aziende sanitarie e gli ammortamenti non sterilizzati di Marco Rossi – La Sezione regionale di controllo per il Piemonte della Corte dei conti, con deliberazione n. 147 depositata lo scorso 16 luglio 2014, si è pronunciata sul seguente quesito, posto dal Comune di Candelo (BI):“Premessa l’intenzione del Comune di procedere al conferimento di un incarico ai sensi dell’articolo 110, comma 2, del Tuel per il ruolo di responsabile del servizio finanziario, e richiamati i limiti fissati dalla delibera di questa Sezione n. 31 del 4 aprile 2012, in che misura si applicano limiti di cui all’articolo 9, comma 28, del d.l. n. 78/2010 atteso che nell’anno 2009 la spesa per “assunzioni flessibili” dell’ente è risultata pari a zero – Programma misurazione tempi e oneri dei procedimenti amministrativi Di Arturo Bianco Gare: accesso agli atti delle imprese solo per la difesa in giudizio Il Consiglio di Stato ribadisce un preciso orientamento giurisprudenziale già espresso di Aldo Monea – Concorsi pubblici e modalità di pubblicazione di Massimiliano Alesio Avvocato e Segretario di Enti locali – Cauzione provvisoria ; eventuale dimezzamento Questionario

News n.98 del 24 luglio 2014

news n.98

Sommario Patto di stabilità 2014: i criteri per il monitoraggio di Comuni e Province – Gli Enti locali con più di mille abitanti sono chiamati a trasmettere semestralmente le proprie risultanze in termini di competenza mista, ricorrendo esclusivamente all’apposito sito di Marco Rossi – Un ricambio generazionale per ora solo sulla carta di Luigi Oliveri – Per i dipendenti pubblici una mobilità più semplice di Giulia Tolve Mobilità volontaria e obbligatoria di nuovo al centro. Tanto la mobilità volontaria quanto la mobilità obbligatoria sono state oggetto, nei tempi recenti, di un susseguirsi di interventi normativi, in quanto sono divenute lo strumento privilegiato dal Legislatore per la gestione delle esigenze di contenimento dei costi per il personale della pubblica amministrazione – assegnazione della posizione organizzativa deve essere motivata di Stefano Usai Vicesegretario del Comune di Terralba (OR) – La soppressione della formazione – L’obbligo della trasmissione delle varianti di lavori pubblici all’Autorità Nazionale Anticorruzione – Gestione personale Dopo DL – Alcuni articoli – Trasparenza e privacy Aldo Monea – Da Halley consulenza – Modello operativo – Contestazione addebito

News n.97 del 16 luglio 2014

news n.97 uv

Sommario Privacy: necessario oscurare i dati personali ulteriori Il terzo contributo sulle nuove linee guida per la pubblicità e trasparenza sul web si concentra sul come rendere effettivamente anonime le informazioni pubblicate dalle Padi Aldo Monea – Fatturazione elettronica  – Moduli unificati Permesso di costruire e Scia: Accordo Governo ed Enti locali pubblicato in gazzetta – Scuole Il dettaglio degli interventi previsti dal piano varato dal Governo per l’edilizia scolastica Sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri è stato pubblicato l’elenco dei Comuni che beneficeranno di finanziamenti per l’edilizia scolastica.  –  Spending : calcolo riduzioni articolo dl 95 –  Rassegna Autorità concorrenza e corte dei conti – Comando e limiti di spesa del personale, la sentenza della Corte dei Conti del Lazio – Imposta pubblicità – Vincolo cimiteria le – Limiti alla modificabilità

News n.96 del 15 luglio 2014

news n.96 uv

Sommario Scadenze differenziate per la Tasi  – Soggetti aggregatori” e nuove modalità di svolgimento delle gare di Massimiliano Alesio Avvocato e Segretario di Enti locali  – La procedura di riequilibrio finanziario degli enti locali: un cantiere ancora aperto di Paolo Canaparo Viceprefetto in servizio presso l’ufficio Affari legislativi e relazioni parlamentari – Sull’obbligo di centralizzare le procedure di acquisto di beni, servizi e lavori di Stefano Usai Funzionario PA – Un operatore di settore che lamenti la mancata indizione della gara d’appalto deve essere risarcito per la perdita della chance di ottenerne l’aggiudicazione Il risarcimento del danno per mancata indizione della gara di appalto  di Romina Cauteruccio Avvocato

News n.95 del 26 giugno 2014

News n.95 u.v.

Sommario Riforma PA.- Fatturazione: la scadenza imminente di Salvio Biancardi  Contro i ritardi della Pa nella fine dei procedimenti una serie di linee guida per attivare il risarcimento  di ANNA CORRADO – Le nuove scadenze per il versamento della Tasi  Dott. Claudio Carbone – Banca dati SIOPE, accesso senza password per P.a. e cittadini. L’obiettivo è ampliare gli strumenti di conoscenza dei flussi di spesa degli enti pubblici con finalità di controllo diffuso di Paolo Canaparo- Con riferimento alla sospensione cautelare in dipendenza di procedimento penale, il T.A.R. Emilia Romagna (sentenza n° 146/14) – Un articolo sull’onnicomprensività la riforma delle locazioni – Corte conti  – E’ possibile costituire un ufficio di Staff del Sindaco, con funzioni consultive, a mezzo individuazione da parte del Sindaco di professionisti senza alcuna procedura selettiva/concorsuale, senza alcun vincolo di collaborazione con la struttura amministrativa dell’Ente, in considerazione del fatto che le collaborazioni avranno base volontaria e gratuita Giurisprudenza: È legittima la delibera con cui la giunta comunale ha stabilito di fare fronte a una scopertura di personale verificatasi nel settore finanziario, mediante l’affidamento di un incarico di consulenza esterna a dipendente di altro ente locale da individuarsi a cura del sindaco, anziché mediante lo scorrimento della graduatoria in cui la ricorrente si trova inserita, ancora vigente.

 

News n. 94 del 23 giugno 2014

news n.94

Sommario Riforma del fisco e del catasto al viaIl C.d.M. del 20 giugno scorso ha approvato un pacchetto di semplificazioni fiscali che prevede anche il 730 precompilato. Avviato inoltre il percorso di riforma del catasto con la costituzione delle commissioni censuarie – La legge n. 56/2014 segna un significativo passo lungo il cammino delle riforme iniziato con la legge n. 142/1990 Unione di comuni e fusione di comuni:  le novità nella legge Delrio di Lorenzo Camarda Avvocato e Professore contratto dell’Università degli Studi di Brescia  – La razionalizzazione della gestione del patrimonio pubblico registra alcuni recenti interventi normativi: l’articolo 3 del decreto legge n. 133 del 30 novembre 2013, convertito in legge n. 5 del 29 gennaio 2014 (c.d. decreto Imu-Banca d’Italia) il quale introduce nuove disposizioni per la dismissione del patrimonio pubblico, l’articolo 24 del decreto legge n. 66 del 24 aprile 2014 (c.d. decreto Irpef) e lo schema di decreto legislativo di recepimento della direttiva europea 2012/27/Ue sull’efficienza energetica – Il segretario comunale potrebbe diventare un dirigente del comune Il segretario comunale: alcuni approfondimenti sulla proposta di abolizione di Vittorio Italia – I giudici di Palazzo Spada delineano, con elementi di forte novità, i ‘tratti’ del diritto di accesso Accesso ampio ai documenti da parte del Comune di Aldo Monea Avvocato

News n.93 del 18 giugno 2014

news 93.01

Sommario: Il Governo incassa la fiducia, il decreto Irpef è leggele decisioni prese dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 13 giugno 2014 nell’ottica di favorire la crescita del paese attarverso la riforma e la semplificazione della Pubblica Amministrazione – Nuove indennita’ di funzione nei comuni fino a 10.000 abitanti amministrazione » gestione degli amministratori degli enti locali; TAR CAMPANIA – NAPOLI, SEZ. VIII – sentenza 12 giugno 2014 n. 3263 – Contratti della P.A. – Gara – Ammissione – Di una ditta che ha omesso di apporre alcune spunte sulle caselle contenute nei moduli predisposti dalla stazione appaltante – Relative al possesso dei requisiti di ordine generale ex art. 38 comma 1 d.lgs. n. 163 del 2006 – Illegittimità.

News n.92 del 16 giugno 2014

 NEWS n. 93

Sommario Ricambio generazionale, mobilità, dirigenti: la bozza della “rivoluzione”Venerdì scorso il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale e un disegno di legge delega di Paolo Canaparoaspettative e distacchi: le prerogative sindacali nei contratti La raccolta sistematica pubblicata dall’Agenzia fa il punto su funzionamento di RSU e partecipazione alle assemblee per dipendenti e dirigenti. Per questi ultimi il 5 maggio scorso è stata firmata l’intesa di Arturo Bianco – limiti al turn over costituiscono per gli enti un vincolo particolarmente rigido, che spesso determina carenze di personale anche in settori delicati e strategici. L’articolo 76, comma 7 del d.l. 112/2008 consente ai comuni soggetti al patto di poter assumere nei limiti del 40% della spesa sostenuta per le cessazioni intervenute nell’anno precedente. La maggior parte dei comuni ha dimensioni medio-piccole e quasi mai si realizzano nel corso di un unico anno un numero di cessazioni sufficienti a consentire l’assunzione anche di una sola unità, compromettendo fortemente la capacità degli stessi enti di erogare servizi – TASI CAOS

 NEWS 93

News n.91 del 4 giugno 2014

news n.91 del 4 giugno 2014

Sommario Attualità Secondo Palazzo Spada le attuali regole di accesso all’apposito elenco, su base regionale, sono mantenute anche in ordine alla previsione che vi possono essere inseriti coloro che sono esclusivamente iscritti all’albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili così come avvenuto a partire dalla legge 142/1990 di Marco Rossi – Recesso delle amministrazioni pubbliche dai contratti di locazione: entro giugno la comunicazione del preavviso per quelli in corso alla data del 15 dicembre 2013 – La conversione del DL 34 sulla flessibilitàProf. Arturo Bianco – La legittimità del rinnovo espresso La recente pronuncia del  Tar Sardegna, Cagliari, sez. I., del 2 maggio 2014 n. 331,  rappresenta una sorta di approdo definitivo in tema di ammissibilità del c.d. rinnovo espresso ovvero programmato ex ante in fase di predisposizione della gara e messo in competizione come opzione di prosecuzione del contratto “principale”.   Il decisum definisce  il reale portato dell’articolo 29, comma 1, del codice degli appalti, appunto,   circa la praticabilità e la congruità  del c.d. rinnovo del contratto.  Attivita’ di riscossione di tributi locali: gestione effettuata da societa’ in house e trattamento fiscale a fini IVA

News n.89 del 21 maggio 2014

.NEWS 89

SommarioAttualitàAliquote Tasi: sarà il caos. DL. 66 – Ulteriori chiarimenti e Certificazione relativa alla comunicazione da parte delle province e dei comuni del tempo medio dei pagamenti effettuati nell’anno 2013 e del valore degli acquisti di beni e servizi sostenuti nel medesimo anno relativi ai codici SIOPE indicati nella tabella B del decreto legge 24 aprile 2014, n. 66. Conto del personale, contrattazione decentrata in primo piano -Come di consueto arrivano le istruzioni per la compilazione della Ragioneria generale dello Stato. Termine per l’invio: 3 giungo 2014 di Arturo Bianco: Novità su decreto lavor o. A. Bianco – Vincoli di spesa – Giurisprudenza Bike sharing e deliberazione autorizzazione stare in giudizio.

News n.88 del 14 maggio 2014

News n.88

Sommario Attualità Tari e Tasi, nuove regole per il versamento delle imposte Per la prima è confermata la facoltà di affidare la riscossione ai soggetti ai quali al 31 dicembre 2013 è assegnato il servizio di gestione dei rifiuti o di accertamento e riscossione del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi di Claudio Carbone – “E’ possibile che un comune, in applicazione dell’art. 1, c. 6-bis, del decreto Milleproroghe possa provvedere legittimamente all’assunzione di personale a tempo determinato (nel dettaglio assunzione a tempo determinato di accertatori della sosta) superando il 5% della spesa sostenuta a tal fine nel 2009 avendo le risorse finanziarie a bilancio e rispettando il limite complessivo delle spese di personale?” – Dal sito di Bertagna : la modifica dei profili professionali – Integrazione della pianificazione territoriale ed urbanistica con la programmazione commerciale di Atelli – Accesso del consigliere comunale ed obblighi di trasparenza: un’interessante pronuncia di M. Alesio Avvocato e Segretario di Enti locali Giurisprudenza : breve rassegna in materia di restituzione oneri urbanizzazione e società in House